SDS

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Home Ticket in Toscana
Ticket in Toscana

I nuovi ticket in Toscana

E-mail Stampa PDF

Una brochure, realizzata dalla Regione (v. allegato fondo pagina), sintetizza per punti tutte le novità. Per avere risposta a qualsiasi dubbio, fare commenti o inviare segnalazioni, si può chiamare un numero telefonico dedicato, 055 4385901, attivo dalle 8 alle 20 tutti i giorni da lunedì a domenica, oppure inviare una e-mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . La Regione ha inoltre provveduto ad affiggere locandine (v. allegato fondo pagina) con tutte le informazioni necessarie presso Asl, farmacie, ambulatori e pronto soccorso.


Il ticket aggiuntivo, sia sulla specialistica ambulatoriale che sui farmaci, è modulato in base al reddito familiare fiscale o, in alternativa, all’indicatore ISEE (per scaricarli cliccare sui relativi allegati in fondo alla pagina). La modalità di autocertificazione del reddito nel caso dei farmaci, avviene attraverso l’inserimento di codici specifici nella ricetta stessa (a seconda che si tratti di esenzione oppure di appartenenza ad una fascia di reddito, sia familiare che equivalente ISEE) e con la firma dell’utente in uno spazio apposito. Per la specialistica ambulatoriale invece il cittadino deve compilare e sottoscrivere una dichiarazione dove indica la fascia di reddito a cui appartiene oppure un’attestazione con cui presenta, qualora la possieda, l’attestazione ISEE. La Regione, appena avrà adeguato i propri sistemi informativi, conta entro i primi di settembre di poter utilizzare lo stesso sistema di autocertificazione previsto per i farmaci anche per le prestazioni specialistiche ambulatoriali.Il reddito familiare fiscale è quello complessivo lordo risultante dalla dichiarazione dei redditi, pari al cumulo dei redditi del dichiarante, del coniuge non legalmente separato e dei familiari a carico, al lordo degli oneri deducibili (abitazione principale, detrazioni fiscali da lavoro e quelle per carichi di famiglia). L’autocertificazione è sottoposta ad accertamento. Chi evade il ticket in base a dichiarazione non veritiera subirà il recupero degli importi non pagati per le prestazioni erogate e la trasmissione degli atti all’autorità giudiziaria per le sanzioni previste.

Ticket sui farmaci

Oltre alle categorie esenti, restano esclusi dal pagamento tutti coloro con reddito inferiore a 36.151,98 euro (autocertificato o ISEE). Queste le fasce e il ticket corrispondente: da 36.151,98 a 70.000 euro: 1 euro a confezione, fino a un massimo di 2 euro per ricetta; da 70.000,01 a 100.000 euro: 2 euro a confezione, fino a un massimo di 4 euro per ricetta; oltre 100.000 euro: 3 euro a confezione, fino a un massimo di 6 euro per ricetta.

Visite specialistiche

Come per i farmaci il limite di reddito per l’esclusione dal pagamento del ticket aggiuntivo è stato fissato a 36.151,98 euro (autocertificato o ISEE). Altre esclusioni: ricette per prestazioni specialistiche di importo complessivo non superiore a 10 euro, i già esenti per le prestazioni specialistiche. Queste sono le fasce e il ticket da pagare per ricetta (tutte le prestazioni escluse Risonanza magnetica e TAC):da 36.151,98-70.000 euro: 5 euro; da 70.000,01-100.000 euro: 10 euro; oltre 100.000 euro: 15 euro. Queste invece le fasce e il ticket da pagare per ricetta per Risonanza magnetica e TAC:da 36.151,98-70.000 euro: 10 euro; da 70.000,01-100.000 euro: 24 euro; oltre 100.000 euro: 34 euro.


Per la libera professione (intramoenia) è previsto un contributo aggiuntivo sulle prestazioni modulato a seconda del valore della prestazione stessa. Niente cambia per il Pronto Soccorso, per il quale continuerà ad essere applicata la delibera della giunta regionale 534 del 2007. Ovvero, per le situazioni ritenute non gravi, classificate con codice bianco o azzurro, è previsto il pagamento di un ticket di importo massimo pari a 50 euro.

Attachments:
Download this file (depliant-ticket-3.pdf)Brochure informativa[ ]33 Kb
Download this file (locandine-ticket.pdf)Locandine ticket[ ]197 Kb
Download this file (moduloISEE.pdf)Modulo ISEE[ ]79 Kb
Download this file (modulo_autocertif_23_ago.pdf)Modulo autocertificazione[ ]52 Kb
 


SDS COLLINE METALLIFERE


Amministrazione trasparente

Anticorruzione

sdscollinemetallifere@pec.it

Privacy

Speciale migranti