SDS

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Benvenuto nel sito della SdS Colline Metallifere

Le Sds pensano al futuro

E-mail Stampa PDF

Società della Salute verso la fine e adesso occorre pensare al futuro. Per questo tutti i rappresentanti dei Consorzi presenti in Toscana si sono riuniti in una videoconferenza organizzata da Uncem e dal presidente della Sds Colline Metallifere Luciano Fedeli con l’intento di condividere un documento che favorisca il superamento senza compromettere i servizi al cittadino.  “Come Uncem – ha premesso il presidente Oreste Giurlani – abbiamo da sempre sostenuto quanto le Società della Salute, in particolar modo quelle montane, siano state un’esperienza positiva nel corso degli anni, ma a questo punto è necessario delineare il percorso di uscita senza però compromettere il sistema socio-sanitario locale in qualità e quantità”. Da parte dei sindaci e amministratori presenti è stato chiesto alla Regione un impegno forte nel delineare il percorso da intraprendere alla luce della prossima chiusura.

Leggi tutto...
 

Ictus, in Toscana un piano per prevenirlo

E-mail Stampa PDF

L’ictus è una delle malattie più frequenti, gravi e invalidanti. Ma è una malattia che si può curare, e prima di tutto prevenire, mettendo in pratica comportamenti e stili di vita corretti. Il 20 aprile è la giornata nazionale dell’ictus. Per presentarla, e illustrare le linee della corretta prevenzione e l’organizzazione degli ospedali toscani per la cura di questa patologia, l’assessore al diritto alla salute Luigi Marroni ha tenuto stamani una conferenza stampa in Palazzo Strozzi Sacrati. Erano con lui Domenico Inzitari, responsabile del reparto Stroke Unit e Neurologia di Careggi, Antonio Panti, presidente dell’Ordine dei medici di Firenze, Luigi Rossi, presidente dell’Associazione ALICe (Associazione per la lotta all’ictus cerebrale) Toscana, Alessandro Viviani, presidente ALICe Firenze, e Pierluigi Rossi Ferrini, vicepresidente Ente Cassa di Risparmio di Firenze, che ha finanziato il Progetto Ictus “Comunicazione & Innovazione”.
“Come assessorato, assieme al Consiglio sanitario regionale e ai professionisti esperti nell’affrontare tutte le fasi della cura – informa l’assessore Marroni – siamo impegnati in un tavolo di lavoro che porterà alla strutturazione di un piano regionale all’avanguardia per la prevenzione e il trattamento dell’ictus, inserito nel programma globale delle azioni integrate di riorganizzazione avviate con l’inizio di quest’anno. L’obiettivo è quello di produrre entro il 2013 un piano organizzativo dettagliato”.

Leggi tutto...
 

Disabili, «Carta dei diritti» contro le barriere in ospedale

E-mail Stampa PDF

Realizzata da una cooperativa sociale «Spes contra spes» e adottata per la prima volta al Policlinico Gemelli di Roma

ROMA – L’attesa al pronto soccorso, sottoporsi a un esame invasivo per diagnosticare una malattia, la degenza in ospedale: disagi per qualsiasi paziente che diventano un ostacolo in più per chi è già “fragile”. Tranne poche eccezioni, infatti, le strutture sanitarie non prevedono percorsi di cura personalizzati per persone con disabilità motoria, sensoriale o intellettiva. Per adeguare le cure ospedaliere alle loro esigenze «speciali» è nata la prima Carta dei diritti delle persone con disabilità in ospedale, realizzata dalla cooperativa sociale “Spes Contra Spem” che si occupa dell’assistenza ai disabili gravi, e già adottata dal Policlinico Gemelli-Università Cattolica di Roma. Al progetto, patrocinato da Ministero della Salute e Consiglio regionale del Lazio, hanno già aderito diverse associazioni di pazienti con disabilità, tra cui la Fish, Federazione italiana superamento handicap.

Leggi tutto...
 

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI PER LA “VITA INDIPENDENTE” ANNUALITA' 2013

E-mail Stampa PDF

Garantire alle persone disabili il diritto a una vita indipendente e la partecipazione attiva nella società: è questo l’obiettivo del progetto “Vita indipendente”, promosso dalla Regione Toscana per garantire pari diritti alle persone con disabilità permanente o grave limitazione dell’autonomia personale, riconosciute in base alla Legge 104/92. Da lunedì 8 aprile e fino a mercoledì 8 maggio 2013, quindi, le persone disabili, tra i 18 e i 65 anni, residenti a Grosseto, Roccastrada, Scansano, Civitella Paganico, Campagnatico e Castiglione della Pescaia possono presentare domanda di contributo a Coeso Società della Salute grossetana.

Attachments:
Download this file (bando vita indipendente 2013 .pdf)bando vita indipendente 2013 .pdf[Bando 2013]109 Kb
Download this file (domanda bando vita indipendente 2013.pdf)domanda bando vita indipendente 2013.pdf[Domanda bando 2013]35 Kb
Download this file (domanda semplificata bando vita indipendente 2013.pdf)domanda semplificata bando vita indipendente 2013.pdf[Domanda]35 Kb
Download this file (scheda presa in carico .pdf)scheda presa in carico .pdf[Scheda presa in carico]30 Kb
Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Aprile 2013 09:30 Leggi tutto...
 

Contributo affitti, Allocca: “Ci si può ancora contare grazie al lungo lavoro della Regione”

E-mail Stampa PDF

FIRENZE – “Bene ha operato il comune di Campi Bisenzio utilizzando al meglio le risorse del fondo regionale per il contributo affitti. Fondo regionale e non nazionale: il fondo nazionale non esiste più perché lo Stato di fatto lo ha annullato”. Interviene così l’assessore regionale al welfare e alle politiche per la casa Salvatore Allocca precisando quanto sostenuto dall’assessore alla casa del comune di Campi Bisenzio.
“Tutte le risorse – continua Allocca – sulle quali adesso possono contare i comuni sono dunque regionali. Il vero tesoretto è quello: il frutto di un lavoro lunghissimo e delicato messo in piedi per ricalibrare i fondi a disposizione di una voce così importante come quella del sostegno alle locazioni e non depotenziarla. Abbiamo fatto i salti mortali come regione per far sì che rimanessero invariate le risorse destinate agli affitti, e credo sia bene dirlo” conclude l’assessore.

Leggi tutto...
 


Pagina 4 di 17

SDS COLLINE METALLIFERE

Login


Amministrazione trasparente

Anticorruzione

sdscollinemetallifere@pec.it

Privacy

Sondaggi

Qual è il tuo giudizio sulla facilità di utilizzo del nuovo sito della Società della Salute delle Colline Metallifere?
 

Chi è online

 12 visitatori online

Speciale migranti